Sentiti protagonista dei festival estivi con le lenti a contatto colorate. Sconti all’interno 👉

Ho già un account cliente Lentiamo

Come prendersi cura delle lenti a contatto

Jakub Odcházel, DiS.

Contenuti medici verificati da Jakub Odcházel, DiS., Responsabile della rete di ottica, il 19/5/2023. Scritto da Lentiamo

Sommario

Prendersi cura correttamente delle lenti a contatto è semplice e veloce, oltre che estremamente importante per la salute degli occhi. Con una corretta manutenzione, le lenti saranno più confortevoli da indossare e si riducono i rischi di irritazioni e infezioni oculari. Per aiutarvi a iniziare, i nostri esperti optometristi hanno creato questa guida.

Date un'occhiata alla routine di base per la cura delle lenti, imparate quali sono le soluzioni a contatto più comuni e i loro scopi, e leggete qui di seguito alcune regole d'oro per una manutenzione adeguata!

Perché si devono pulire le lenti a contatto?

persona che inserisce la lente a contatto nell'occhio con il dito

Una pulizia regolare e scrupolosa delle lenti a contatto è essenziale per mantenere gli occhi in buona salute. Senza una corretta routine di disinfezione e conservazione, sulla superficie delle lenti possono accumularsi batteri e altri depositi. Questo può portare a irritazioni oculari, arrossamenti, offuscamento della vista e persino infezioni gravi. Esistono diversi motivi per cui si può non vedere bene con le lenti, ma tenerle pulite sicuramente aiuta a mantenere la visione nitida.

A meno che non si indossino lenti usa-e-getta giornaliere, la soluzione è un prodotto necessario per prendersi cura delle lenti a contatto. Ricordate che la routine e la soluzione giusta variano da persona a persona. È sempre meglio consultare lo specialista e le raccomandazioni del produttore delle lenti in uso per capire il modo corretto di pulire le proprie lenti a contatto.

Come pulire, disinfettare e conservare le lenti a contatto

mani insaponate sotto acqua corrente del rubinetto del lavandino

Per prendersi cura delle lenti in modo adeguato, quindi, è necessario utilizzare una soluzione apposita. In caso di dubbi sulla tipologia da utilizzare o le modalità, leggete sempre accuratamente le istruzioni riportate sulle confezioni delle lenti e della soluzione o consultate il vostro specialista di fiducia, che potrà consigliarvi correttamente e indicarvi eventuali particolarità legate al vostro caso specifico. Più in generale, i cinque passaggi fondamentali per la pulizia delle lenti sono:

  1. Lavare e asciugare le mani – Bisogna sempre lavare e asciugare sempre le mani prima di rimuovere le lenti. Sporco e batteri possono causare irritazioni o infezioni.
  2. Riempire il portalenti con la soluzione – Utilizzate sempre e solo soluzione per lenti a contatto fresca di flacone, ogni qualvolta rimuovete le lenti. Non riutilizzate mai la soluzione vecchia già contenuta nel portalenti e non miscelatela con quella nuova.
  3. Rimuovere la prima lente e pulirlaRimuovete la lente a contatto dall'occhio e posizionatela sul palmo della mano. Irrorate la lente con alcune gocce di soluzione e strofinatela delicatamente tra il palmo e il polpastrello per pulirne la superficie.
  4. Risciacquare e conservare la lente – sciacquate la lente con dell'altra soluzione e riponetela nel vano del portalenti.
  5. Ripetere per l'altro occhio – Togliete anche la seconda lente e detergetela seguendo i passaggi tre e quattro.

Attenzione: Le fasi di pulizia sono diverse se si utilizza una soluzione al perossido. Se avete scelto questa tipologia di soluzione, assicuratevi di seguire attentamente le istruzioni del produttore.

Ricordate che la manutenzione delle lenti a contatto non si limita alle sole lenti. Assicuratevi di pulire correttamente anche il portalenti. Per la pulizia del portalenti utilizzate solo la soluzione per lenti a contatto e mai l'acqua, che può veicolare batteri e agenti patogeni dannosi.

Date un'occhiata a questo breve video sulla rimozione delle lenti a contatto per imparare come fare.

Cura delle lenti a contatto: cose da fare e cose da non fare

Cose da fare

  • Seguite una routine
  • Lavate e asciugate le mani prima di maneggiare le lenti a contatto
  • Utilizzate solo soluzione a contatto fresca di flacone ogni volta che rimuovete le lenti a contatto
  • Togliete le lenti a contatto prima di fare il bagno o di nuotare
  • Seguite le raccomandazioni del produttore delle lenti a contatto e dello specialista
  • Sottoponetevi regolarmente a esami della vista per monitorare la situazione del visus e verificare la presenza di eventuali anomalie

Cose da non fare

  • Non indossate le lenti a contatto oltre il periodo di utilizzo raccomandato
  • Non utilizzate la soluzione di contatto oltre la data di scadenza o il periodo di apertura indicato
  • Non usate acqua corrente o saliva per pulire le lenti
  • Non indossate le lenti a contatto se gli occhi vi fanno male, sono irritati o la visione è offuscata
  • Non conservate le lenti a contatto in luoghi estremamente caldi o freddi

Volete prendervi cura delle vostre lenti a contatto nel modo giusto?

Scoprite tutto ciò che c'è da sapere su soluzioni multiuso, al perossido e saline.

Acquista soluzioni per lenti a contatto

Quali sono i principali tipi di soluzioni per lenti a contatto?

mani con portalenti e soluzione per lenti a contatto

In commercio ci sono tre tipologie principali di soluzioni per lenti a contatto che possono essere utilizzate per la maggior parte delle lenti a contatto morbide o rigide gas-permeabili. Naturalmente, è bene seguire i consigli del proprio oculista, che vi saprà indicare la soluzione da utilizzare in base alla tipologia di lenti che vi ha prescritto. Le soluzioni principali sono le seguenti:

  • Le soluzioni multiuso sono prodotti "all-in-one" per la pulizia, la disinfezione e la conservazione delle lenti. Sul mercato trovate un'ampia gamma di formule, anche specifiche per occhi secchi, sensibili e non solo. Le soluzioni multiuso sono le più pratiche per la pulizia delle lenti a contatto mensili, bisettimanali o a uso prolungato.
  • Le soluzioni al perossido sono soluzioni detergenti e disinfettanti forti, solitamente consigliate per gli occhi sensibili. La soluzione deve passare attraverso una fase di neutralizzazione prima che le lenti possano entrare in contatto con gli occhi. Ciò richiede un processo di immersione più lungo rispetto alle soluzioni multiuso. Seguite sempre scrupolosamente le istruzioni del produttore quando utilizzate una soluzione di questo tipo per evitare spiacevoli conseguenze.
  • Le soluzioni saline sono utilizzate per risciacquare le lenti a contatto prima di indossarle. Le soluzioni saline non sono uguali alle soluzioni multiuso, poiché non contengono agenti detergenti o disinfettanti. La soluzione salina non può dunque essere utilizzata al posto della normale soluzione.

Quali sono le lenti a contatto che devono essere pulite?

Tutte le lenti a contatto riutilizzabili devono essere pulite immediatamente dopo averle tolte. Le lenti a contatto giornaliere fanno eccezione, in quanto usa-e-getta. Le giornaliere sono un'ottima opzione se non desiderate preoccuparvi di manutenzione e disinfezione quotidiane.

Oltre alla pulizia, ci sono altre differenze fra lenti mensili e giornaliere. Il vostro specialista potrà consigliarvi le lenti più adatte ai vostri occhi e al vostro stile di vita.

Domande frequenti

Cosa posso fare se non ho la soluzione per lenti a contatto?

Se non si ha a disposizione una soluzione, buttare via le lenti è più sicuro che usare alternative di fortuna come acqua o soluzioni saline fatte in casa. Scegliete sempre soluzioni multiuso o al perossido, specificamente studiate per la pulizia, la disinfezione e la conservazione delle lenti a contatto.

Portate con voi gli occhiali o un paio di lenti di riserva, così sarete preparati nel caso in cui vi troviate senza soluzione. Se siete stanchi di usare le soluzioni e preoccuparvi di dover conservare le lenti, le giornaliere monouso possono essere un'ottima alternativa. Rivolgetevi al vostro specialista di fiducia per saperne di più su questa opzione.

Con quale frequenza devo cambiare la soluzione nel portalenti?

Se si indossano lenti a contatto quotidianamente, occorre cambiarla ogni giorno per evitare l'accumulo di batteri e altri microrganismi che possono causare infezioni. Smaltite sempre completamente la soluzione usata e versate della soluzione fresca per assicurarvi che le proprietà di disinfezione e pulizia agiscano perfettamente.

Avete deciso di non indossare le lenti a contatto per qualche di tempo ma ne avete un paio già aperto? Una buona regola è quella di sostituire la soluzione nel portalenti almeno una volta alla settimana. Ricordate di seguire sempre le istruzioni del produttore delle lenti o le indicazioni dello specialista, poiché le raccomandazioni possono variare a seconda delle lenti e delle persone.

Posso usare le lacrime artificiali al posto della soluzione per lenti a contatto?

No, le lacrime artificiali e le soluzioni per lenti a contatto sono sostanze diverse che hanno scopi diversi. Sebbene i portatori di lenti usino spesso entrambe, non sono intercambiabili. Le soluzioni per lenti a contatto sono formulate appositamente per pulire e disinfettare, mentre le gocce per occhi sono comunemente usate per alleviare sintomi quali secchezza oculare. pruriti e arrossamenti.

Si possono pulire le lenti a contatto senza usare la soluzione?

No, non esistono alternative adeguate. L'unico modo per pulire e disinfettare efficacemente le lenti è utilizzare soluzioni specifiche di marchi affidabili. L'uso di acqua, saliva o altri liquidi può introdurre batteri e depositi dannosi nelle lenti e causare irritazioni o infezioni.

Conclusioni

Una corretta manutenzione delle lenti a contatto è fondamentale sia per far sì che le lenti siano sicure per i vostri occhi e performanti per tutto il tempo di utilizzo previsto. Jakub, il capo ottico di Lentiamo, ha approvato questa guida per aiutarvi a mantenere i vostri occhi sani e la vostra visione chiara.

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Commenti

    Nessuna domanda...

    I campi segnati * sono obbligatori

    I prodotti più venduti