Sentiti protagonista dei festival estivi con le lenti a contatto colorate. Sconti all’interno 👉

Ho già un account cliente Lentiamo

Come usare correttamente i colliri

Jakub Odcházel, DiS.

Contenuti medici verificati da Jakub Odcházel, DiS., Responsabile della rete di ottica, il 25/8/2023. Scritto da Lentiamo

Molte persone usano regolarmente le gocce per occhi da banco (prive di farmaco) per alleviare la secchezza oculare, ridurre il rossore o lenire l'irritazione. Ad altri possono essere prescritte colliri medicati per il trattamento del glaucoma o per favorire la guarigione dopo interventi chirurgici oftalmici.

Indipendentemente dal motivo, l'uso corretto dei colliri è importante per garantirne l'efficacia. Gli ottici di Lentiamo hanno creato una guida per aiutarvi a usare le gocce oftalmiche in modo da vedere e sentirvi meglio! Qui di seguito troverete istruzioni passo-passo e utili consigli per l'applicazione del collirio. 

Cosa vi occorre

Esistono molte gocce per occhi popolari che aiutano a lenire una varietà di sintomi. Indipendentemente dal tipo di collirio utilizzato, bastano pochi accorgimenti. Prendete le gocce, le istruzioni riportate sulla confezione o sul foglietto illustrativo e un panno o un fazzoletto pulito per eliminare le gocce in eccesso. Semplicissimo.

Come applicare i colliri

una persona applicare il collirio

Prima di applicare il collirio, procuratevi l'occorrente e le istruzioni. Lavate accuratamente le mani con acqua e sapone e asciugatele con un asciugamano pulito e privo di pelucchi. Se indicato dall'oculista o dal produttore, agitate delicatamente il flacone per mescolare il collirio.

Quando siete pronti, seguite questi step:

  1. Inclinate la testa all'indietro e guardate verso l'alto.
  2. Con una mano, abbassate delicatamente la palpebra inferiore per creare una "tasca".
  3. Applicate gradualmente il numero di gocce prescritto o raccomandato.
  4. Lasciate la palpebra e chiudete l'occhio con delicatezza.
  5. Se indicato dalle istruzioni, sbattete le palpebre alcune volte per distribuire uniformemente le gocce nell'occhio.

Nota: l'oculista potrebbe indicarvi di non sbattere le palpebre dopo l'applicazione del collirio. Potrebbe invece raccomandare di tenere l'occhio chiuso per circa un minuto e di esercitare una leggera pressione sull'angolo interno dell'occhio (vicino al naso). In questo modo, alcuni tipi di gocce vengono assorbiti correttamente.

Se si utilizzano diversi tipi di colliri per diverse patologie oculari, è bene attendere cinque minuti o più tra un prodotto e l'altro. Il medico curante sarà in grado di fornirvi tutte le indicazioni specifiche per le gocce in uso. Consultatelo per qualsiasi domanda.

Cosa fare quando si ha difficoltà ad applicare il collirio

Con un po' di pratica e di pazienza, instillare il collirio diventa sempre più facile. Il trucco consiste nel trovare la posizione e il metodo che funzionano meglio per voi. La prima cosa, naturalmente, è sempre quella di seguire le buone pratiche igieniche, dopodiché esistono diversi modi per facilitare l'uso delle gocce oculari.

se vi sentite frustrati, fate una piccola pausa prima di riprovare e poi provate alcuni dei nostri consigli!

Cambiate posizione

Se non riuscite a reclinare la testa abbastanza all'indietro in posizione seduta, provare a instillare le gocce da sdraiati. Assicuratevi di evitare di contaminare il flacone quando vi mettete in posizione. Questo vi aiuterà a posizionare il flacone nella giusta angolazione.

Usate uno specchio

Si può anche provare stando in piedi vicino a uno specchio. Questo vi aiuterà a vedere dove vanno le gocce e renderà più facile puntare il beccuccio del flacone verso l'angolo interno dell'occhio.

Usate la mano non dominante

Se potete, provate a utilizzare la mano non dominante per applicare il collirio. Tirate la palpebra inferiore verso il basso con la mano dominante, oppure usatela per guidare e stabilizzare meglio il flacone. Assicuratevi che le gocce vadano nell'angolo interno dell'occhio per un migliore assorbimento.

Chiedete aiuto

Se i metodi precedenti non fanno per voi, può essere utile chiedere l'aiuto di un familiare o di un amico. Questo metodo potrebbe anche farvi sentire più tranquilli, se vi preoccupa metterlo da soli.

In cerca di sollievo?

Scoprite le gocce oculari per una visione confortevole e chiara.

E-shop gocce per occhi

Cose da fare e cose da non fare quando si applicano le gocce per occhi

  • Lavate le mani con acqua e sapone prima di applicare le gocce oculari
  • Leggete attentamente le istruzioni
  • Seguite le indicazioni dello specialista
  • Rimuovete le lenti a contatto se necessario

  • Non toccate l'apertura del beccuccio del flacone
  • Non ponete il beccuccio del flacone con l'occhio, la palpebra o qualsiasi altra superficie
  • Non applicate più o meno gocce di quanto raccomandato
  • Non utilizzate le gocce oltre la data di scadenza

Posso usare le gocce per occhi con le lenti a contatto?

persona sorridente che tiene in mano lenti a contatto e portalenti

Anche se le lenti a contatto moderne sono generalmente confortevoli, a volte secchezza, rossore agli occhi, o altri disagi possono manifestarsi. Le gocce per occhi donano sollievo contro questi fastidi poiché lubrificano le lenti. Tuttavia, esistono diversi tipi di gocce oftalmiche e non tutte sono destinate all'uso con le lenti. È importante utilizzare i colliri giusti e seguire le istruzioni scrupolosamente.

Il consiglio degli esperti: In caso di dubbi su determinati colliri e sulle lenti a contatto, rivolgetevi al vostro oculista di fiducia. Leggete sempre attentamente l'etichetta per verificare se le gocce sono compatibili con le vostre lenti. L'uso di colliri non adatti alle lenti a contatto può danneggiare le lenti anzitempo o causare sintomi indesiderati.

Domande frequenti

Come funzionano i colliri?

I colliri agiscono somministrando i medicamenti direttamente all'interno degli occhi, dove possono agire direttamente sull'area interessata.

Per cosa si usano le gocce oculari?

Le gocce oculari possono essere utilizzati per trattare una serie di condizioni, tra cui allergie, infezioni, glaucoma e occhi secchi. Danno sollievo da sintomi quali arrossamento, prurito, gonfiore e irritazione. Talvolta vengono prescritti anche dopo interventi chirurgici, come ad esempio la chirurgia della cataratta, per aiutare gli occhi a risanarsi e per prevenire le infezioni.1

Qual è il momento migliore per usare il collirio?

In generale, non esiste un momento "migliore" per usare il collirio. La frequenza o il momento della giornata dipendono dal tipo di collirio e dalle proprie esigenze. Oltre a seguire le istruzioni riportate sulla confezione, è bene seguire le indicazioni del proprio oculista per determinare il momento migliore per l'uso del collirio in base alla propria condizione o situazione.

Con che frequenza dovrei usare le gocce per occhi?

La frequenza di utilizzo delle gocce oculari varia a seconda del tipo di gocce utilizzate. Inoltre, è determinata in larga misura dalle indicazioni dell'oculista. Seguite sempre le loro indicazioni.

Bisogna sbattere le palpebre dopo aver messo il collirio?

Sì, il nostro direttore ottico Jakub Odcházel consiglia di sbattere le palpebre dopo l'applicazione del collirio. Il movimento della palpebra aiuta il liquido a diffondersi nell'occhio. L'ammiccamento dopo l'instillazione è consigliato per i classici colliri che trattano condizioni come l'affaticamento della vista, aiutano l'idratazione o aumentano il comfort con o senza lenti a contatto. In casi specifici, lo specialista può consigliare di tenere l'occhio chiuso, anziché sbattere le palpebre, a seconda del tipo di collirio in uso.

Le gocce oculari hanno effetti collaterali?

Le gocce oculari possono provocare effetti collaterali quali lieve bruciore, visione sfocata o annebbiata e arrossamento. Se uno di questi effetti collaterali persiste, contattate l'oculista.

Conclusioni

Le gocce per occhi sono un ottimo strumento per dare sollievo agli occhi e mantenerli sani. Se avete difficoltà a mettere il collirio, ricordate che con la pratica diventa più facile.


Fonti

1. American Academy of Ophthalmology, A Review of Post-Operative Drops used in Cataract Surgery

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Commenti

    Nessuna domanda...

    I campi segnati * sono obbligatori

    I prodotti più venduti