Saldi estivi sugli occhiali da sole!

Ho già un account cliente Lentiamo

I migliori occhiali da sole per il ciclismo nel 2024

Jakub Odcházel, DiS.

Contenuti medici verificati da Jakub Odcházel, DiS., Responsabile della rete di ottica, il 5/4/2023. Scritto da Lentiamo

Sommario

Che si tratti di pedalare in città o di fare un giro rilassante in campagna, gli occhiali da sole per il ciclismo sono un must. Gli occhiali da sole sono un articolo essenziale per aumentare l'acutezza visiva e proteggere gli occhi dai raggi UV, dal vento e dalla terra. Il giusto paio di occhiali renderà la vostra pedalata più piacevole e vi terrà al sicuro sulla strada.

Per aiutarvi a scegliere i migliori occhiali da sole per il ciclismo, gli esperti di eyewear di Lentiamo hanno compilato un elenco delle caratteristiche chiave. Potrete inoltre leggere qui le risposte ad alcune domande frequenti sugli occhiali da sole per il ciclismo, per aiutarvi a trovare il paio perfetto per voi!

Le caratteristiche dei migliori occhiali da sole per il ciclismo

occhiali da sole a specchio blu su casco da bici con bicicletta

Protezione UV

Cébé S´TRACK 2.0 L CBS205

Marchio illustrato sopra: Cébé

Strade, automobili e altre superfici possono far rimbalzare una grande quantità di luce negli occhi. Questo può causare affaticamento oculare e altri disturbi della vista. Per questo motivo, oltre all'importanza di lenti che riducano efficacemente la luce e i riflessi, una protezione UV elevata è un elemento cruciale. Gli occhiali da ciclismo devono infatti garantire quantomeno la protezione da raggi UVA e UVB.

Vestibilità e comfort

Smith FLYWHEEL 8RU ZI 99

Marchio illustrato sopra: Smith

Gli occhiali da ciclismo devono essere ben aderenti al viso e non devono scivolare, pizzicare o cadere. La forma complessiva e la possibilità di regolazione sono fattori chiave da considerare. Un nasello regolabile può assicurarvi una vestibilità più comoda e aderente. Anche trovare la montatura della taglia giusta è determinante dal punto di vista del comfort e delle prestazioni degli occhiali da sole.

Il consiglio dell'esperto: L'optometrista Eliška di Lentiamo raccomanda ai ciclisti di scegliere montature aerodinamiche, importanti soprattutto laddove la velocità è una priorità. Una montatura a forma aerodinamica svolge però anche un altro ruolo importante: dà una migliore protezione. Individuando i tipi di montature più adatte alla forma del proprio viso, si avrà una protezione più efficace da raggi solari, vento secco, terra, insetti e detriti vaganti.

Colore delle lenti

Bollé Lightshifter XL Red Matte LIGHTSHIFTER XL

Marchio illustrato sopra: Bollé

Oltre alla protezione UV, il colore delle lenti degli occhiali da sole è un altro elemento importante quando si va in bicicletta. Alcune lenti sono pensate per la luce del giorno, mentre altre sono progettate specificamente per migliorare la luminosità e la chiarezza durante il crepuscolo. Ecco alcuni fra colori popolari tra i ciclisti:

  • Lenti rosse – Le lenti rosse aumentano l'acuità visiva grazie all'elevato contrasto cromatico con i segnali stradali gialli e le linee del traffico. Sono adatte per il ciclismo su strada o in prossimità di foreste verdi.
  • Lenti viola – Le lenti viola migliorano il contrasto, riducono al minimo i riflessi della luce ed eliminano i colori bianchi brillanti.
  • Lenti gialle – Per aumentare il contrasto e la percezione della profondità nelle giornate più buie, le lenti gialle sono le più indicate. Offrono una visione nitida in condizioni di scarsa illuminazione e nelle giornate di nebbia o nuvole.
  • Lenti marroni – Le lenti marroni migliorano il contrasto in condizioni di luce intensa e variabile. Sono inoltre ideali per un'accurata percezione della profondità, importante nel traffico urbano.
  • Lenti grigie – Le lenti grigie sono versatili e assicurano una percezione fedele dei colori, riducendo al contempo i riflessi.

Il consiglio dell'esperto: Le lenti viola o violette sono ottime per il ciclismo. L'optometrista di Lentiamo Eliška preferisce le lenti viola perché migliorano la definizione dell'immagine e permettono all'occhio di individuare più facilmente potenziali pericoli sulla strada.

Tipi di lenti e materiali

Oakley Radar EV Path OO 9208 13 38

Marchio illustrato sopra: Oakley

Nel corso di uno stesso tragitto non è difficile incontrare pioggia, sole splendente e cielo coperto. Considerando questa imprevedibilità, le lenti fotocromatiche sono un'opzione fantastica per i ciclisti. Conosciute anche come lenti transition, le lenti fotocromatiche si adattano in base all'esposizione ai raggi UV. La tinta si scurisce quando è esposta alla luce intensa e ritorna allo stato trasparente - o più chiaro - negli ambienti bui.

Anche i materiali delle lenti degli occhiali da sole devono essere valutati con dovizia. Le lenti in policarbonato o in Trivex sono fra le più raccomandate per il ciclismo, perché sono leggere e infrangibili. In generale, evitate le lenti in vetro per le altre attività sportive poiché, oltre che più pesanti, possono essere pericolose in caso d'urto.

La montatura

Under Armour UA HALFTIME 003 KA 99

Marchio illustrato sopra: Under Armour

Le migliori montature da ciclismo su strada devono essere resistenti e in grado di sopportare le cadute e gli urti. La montatura non deve ostruire il campo visivo, in modo da potervi consentire di vedere facilmente il traffico in arrivo o altri ostacoli. Evitate gli occhiali da sole con aste molto spesse o larghe, perché possono creare punti ciechi nella visione periferica.

Lo stile

Bogner 67318 1500 130

Marchio illustrato sopra: Bogner

Molti degli occhiali da ciclismo più popolari sono caratterizzati da una frontale oversize, che fornisce maggiore protezione, e da uno stile prettamente atletico. Esiste però anche un'ampia varietà di modelli a giorno o con corpo più sottile tra cui scegliere. Se sovradimensionati o sottili, la scelta dipenderà dal tipo di percorsi che normalmente affrontate in bicicletta.

Le opzioni a mezza montatura o a giorno sono generalmente indicate per i ciclisti in quanto consentono una migliore visione da qualsiasi angolazione. Le montature cerchiate possono invece offrire una maggiore durevolezza delle lenti. In sostanza, lo stile è importante, ma alcune caratteristiche sono fondamentali anche a livello funzionale.

Conclusioni

Trovare gli occhiali da sole giusti per la vostra attività ciclistica è facile se sapete cosa cercare. Gli ottici optometristi di Lentiamo hanno offerto i loro consigli sugli occhiali da ciclismo per garantirvi sicurezza e comfort sulla strada. La vostra esperienza in bicicletta sarà più piacevole quando troverete il paio giusto!

Domande frequenti

Quali sono gli occhiali da sole migliori per il ciclismo?

I migliori occhiali da sole per il ciclismo devono essere comodi, offrire un'elevata protezione dai raggi UV, migliorare la visione e garantire la sicurezza sulla strada.

Cercate montature regolabili o provviste di naselli, modelli che consentano un certo grado di personalizzazione e un maggiore comfort. Cercate lenti che proteggano dai raggi solari nocivi, in tinte che migliorano il contrasto e la percezione della profondità. Montature resistenti e lenti infrangibili vi renderanno più sicuri durante le corse brevi o lunghe, in qualsiasi condizione.

Ho bisogno di occhiali da sole specifici per il ciclismo?

È importante che gli occhiali da sole usati siano progettati specificamente per il ciclismo. Gli occhiali da ciclismo sono costruiti con materiali resistenti, con montature e lenti più grandi per proteggere occhi e viso sulla strada. Detriti come ghiaia, sporcizia e altro possono sollevarsi facilmente durante la corsa. A differenza degli occhiali da sole standard, gli occhiali da ciclismo proteggono gli occhi su tutti i lati, resistendo agli urti e migliorando la visione.

Gli occhiali da sole polarizzati sono una scelta migliore per il ciclismo?

Gli occhiali da sole polarizzati riducono efficacemente l'abbagliamento e i riflessi, riducendo lo stress oculare e migliorando la visione per garantire comfort e sicurezza. Tuttavia, la polarizzazione può rendere difficile la lettura di dispositivi digitali come telefoni cellulari o sistemi di navigazione. Poiché la polarizzazione può rendere più difficile individuare superfici lucide come olio, ghiaccio o acqua, è importante considerare l'ambiente in cui si guida.

In sintesi, gli occhiali da sole polarizzati presentano pro e contro per il ciclismo. Valutate ad esempio se scegliere lenti a specchio anziché polarizzate, se l'obiettivo principale è quello di ridurre il riverbero e i riflessi.

Quali occhiali da sole indossano i ciclisti del Tour de France?

Naturalmente, la maggior parte dei ciclisti professionisti del Tour de France corre per squadre con sponsor. A seconda degli accordi con gli sponsor, i ciclisti potrebbero essere limitati a utilizzare un solo marchio oppure possono optare per occhiali da sole che funzionano bene per loro, a prescindere dal brand.

Ad esempio, alcuni ciclisti potrebbero preferire i modelli più recenti con lenti speciali, come Prizm Road di Oakley, una tecnologia specificamente progettata per il ciclismo su strada. Tra gli altri sponsor di marca notati sui ciclisti ci sono Smith Optics e Bollé.

Professionisti come Egan Bernal, Geraint Thomas e Mathieu Van Der Poel, tra i tanti, sono stati avvistati in passato con modelli Oakley come Kato X, Racing Jacket e Sutro.


Per saperne di più

Siete interessati ad altri sport? Scoprite altri occhiali da sole per la corsa o il golf.

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Commenti

    Nessuna domanda...

    I campi segnati * sono obbligatori

    I prodotti più venduti