Ho già un account cliente Lentiamo

Le 8 domande più importanti sulle lenti a contatto permanenti

Anna Sucha

Contenuti medici verificati da Anna Sucha, Optometrista, il 25/1/2021
Scritto da Leonie Bauer

Visione corretta per tutto il mese senza dover togliere le lenti? Sembra quasi troppo bello per essere vero. Non dovrai più preoccuparti della vista offuscata al mattino, vedresti chiaramente dal primo battito di ciglia.

Ma esistono lenti del genere? Puoi indossare le lenti per più di un giorno senza danneggiare i tuoi occhi?

Sì, puoi farlo con le lenti a contatto permanenti.

Cosa sono le lenti a contatto permanenti?

Forse ne hai sentito parlare. Si tratta di lenti a contatto che non devi togliere, poiché vengono inserite il primo giorno del mese e tolte l'ultimo. Quindi non devi rimuoverle dagli occhi prima di andare a dormire e puoi indossarle tutta la notte e tutti i giorni e le notti seguenti.

Per quanto tempo puoi indossarle?

Teoricamente, puoi indossarle per un mese intero. Dopo 30 giorni al massimo, tuttavia, le lenti devono essere rimosse, altrimenti potrebbero verificarsi depositi di sporco, secchezza degli occhi ed eventualmente danni alla cornea. Lentiamo ti consiglia di consultare sempre il tuo specialista di fiducia prima di indossare le lenti a contatto durante la notte.

Puoi dormire con le lenti a contatto permanenti?

Il tempo massimo di utilizzo delle lenti a contatto convenzionali è compreso tra 10 e 14 ore, a seconda della loro permeabilità all'ossigeno. Tuttavia, le lenti a contatto permanenti (a volte chiamate anche lenti a contatto ad uso continuo o lenti giorno e notte) hanno una permeabilità all'ossigeno così elevata che puoi indossare queste lenti anche quando dormi, se il tuo oculista o ottico te lo consiglia.

Tuttavia, indossare lenti durante la notte non è adatto a tutti. Le persone con occhi secchi e sensibili dovrebbero piuttosto evitare di indossarle continuamente. Questo perché i contatti riducono l'apporto di ossigeno alla parte anteriore della cornea, lasciando gli occhi incapaci di combattere sporco, batteri e infezioni corneali. Quindi, se indossi le lenti continuamente durante il giorno e la notte e per diversi giorni, il rischio di problemi di salute degli occhi può aumentare. Chiedi consiglio al tuo specialista di fiducia e leggi la guida di Lentiamo su dormire con le lenti a contatto.

Dai uno sguardo alle migliori lenti a contatto ad uso prolungato su Lentiamo:

Per chi sono adatte le lenti a contatto giorno e notte?

Sono adatte a tutti i portatori di lenti consigliate da un ottico o un oftalmologo. Le lenti a contatto morbide offrono un'ottima alternativa agli occhiali, soprattutto per i professionisti che lavorano a turni ruotanti. Anche per le persone che lavorano giorno e notte come i medici, oppure per chi lavora a chiamata o su turni.

Come funzionano le lenti diurne e notturne?

Le lenti permanenti sono realizzate in materiale per lenti permeabile all'aria chiamato silicone idrogel. La trasmissibilità all'ossigeno di queste lenti è compresa tra 100 e 175 Dkt, quindi il contenuto di acqua è piuttosto basso. Al contrario, le lenti che contengono un'alta percentuale d'acqua, assorbono il liquido lacrimale dagli occhi causando maggiore secchezza, mentre una quantità inferiore di umidità previene la secchezza degli occhi.

Diamo uno sguardo più da vicino alle proprietà delle lenti a contatto permanenti

  • Permeabilità all'ossigeno molto elevata
  • Riserva di umidità integrata
  • Eccellente tecnologia delle superfici
  • Materiale in silicone idrogel

Come si applicano correttamente le lenti a contatto permanenti?

Supponiamo che il tuo oftalmologo ti consenta di testare questo tipo di lenti.

E dopo? Prova le tue nuove lenti a contatto permanenti durante un fine settimana in modo da poter valutare come reagiscono i tuoi occhi quando dormi con le lenti a contatto. Se non provi alcun fastidio o dolore durante la notte o nei giorni seguenti, puoi testare le lenti a contatto giorno e notte per tutta la settimana senza toglierle. Tuttavia, se i tuoi occhi si stancano e si arrossano, dovrai consultare il tuo ottico o specialista di fiducia per trovare un'alternativa adeguata.

Le lenti notturne hanno qualche rischio di complicazioni?

Sebbene il tuo medico ti abbia dato il permesso di indossare lenti a contatto diurne e notturne, la maggior parte degli ottici e degli oculisti consiglia di togliere le lenti una notte alla settimana per consentire ai tuoi occhi di rilassarsi un po'. Con questa routine, puoi indossare le lenti a contatto giorno e notte anche quando sei in vacanza.

Cosa non dovresti fare: non indossare le normali lenti mensili più a lungo di quanto consigliato. Tutte le lenti a contatto devono essere rimosse dall'occhio dopo il periodo di utilizzo testato e le lenti giornaliere o mensili devono essere rimosse prima di andare a letto la sera. In caso di dubbio, porta sempre con te una confezione di lenti giornaliere per evitare il rischio di infezioni agli occhi.

I rischi di infezioni agli occhi sono studiati anche da Optometry e Vision Science, i cui risultati sono stati pubblicati sul sito web di Optikum.at. Lo studio si occupa di lenti a contatto permanenti. Tale studio sostiene che l'uso prolungato delle lenti è associato a un rischio più elevato di infezioni oculari.

Puoi leggere di più su questo argomento qui:

Fonti:

1. Optikum, https://www.optikum.at/…ntaktlinsen/
2. Medizin-Aspekte, https://medizin-aspekte.de/…nsen-105538/
3. Acuvue, https://www.acuvue.de/…u_200713.pdf

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Commenti

    Nessuna domanda...

    I campi segnati * sono obbligatori

    I prodotti più venduti