Accesso

6 consigli contro l'affaticamento oculare

Come combattere l'affaticamento oculare?

Ultimamente si sente sempre più parlare di affaticamento oculare. Soprattutto sul luogo di lavoro, sono in tantissimi coloro che sono costretti a trascorrere la giornata guardando uno o due schermi, spesso senza alcuna protezione contro la luminosità degli stessi, che può essere causa di fastidi per i nostri occhi, e non solo.

L'affaticamento oculare può infatti sfociare in mal di testa che persistono a lungo, anche dopo aver smesso di utilizzare il computer. Ma non solo! Quando i nostri occhi sono particolarmente stanchi, non è infrequente il manifestarsi di formicolii attorno all'area della retina o spasmi ai muscoli del viso, senza dimenticare la cosiddetta Sindrome da visione al computer, altrimenti detta astenopia da videoterminale. Tutti questi sintomi sono conseguenze dell'affaticamento provocato dall'utilizzo prolungato e senza pause dei dispositivi elettronici.

Fortunatamente esistono delle buone pratiche per combattere questo fenomeno e ve ne parleremo in questo articolo!

Quali sono le cause dell'affaticamento oculare?

Questo fenomeno è causato da diversi fattori riconducibili ai display dei nostri dispositivi digitali.

  • Luminosità:

    Immaginate di dover fissare per molte ore di seguito una lampadina accesa e di dover ripetere questa azione anche nei giorni successivi. La luce emanata dai display provoca lo stesso tipo di fastidio ai nostri occhi, sebbene si tratti di una luce più soffusa e il problema non sia altrettanto riconoscibile.


  • Luce blu:

    La luce blu è ormai universalmente riconosciuta come dannosa per gli occhi. Può essere la causa della degenerazione maculare senile (o AMD). Avete presente i puntini neri che vi seguono ovunque nel campo visivo quando siete particolarmente stanchi? L'AMD può causare questo sintomo in maniera più radicale e le persone che ne sono affette solitamente vedono un punto nero al centro del proprio campo visivo. Questo punto nero tende a diventare più grande man mano che la patologia si aggrava. Per ridurre efficacemente gli effetti dannosi di questa luce sui nostri occhi, è sufficiente dotarsi di un buon paio di occhiali per computer con filtro per luce blu.


  • Concentrazione:

    La stanchezza agli occhi non causata direttamente dagli schermi, quanto piuttosto dai lunghi lassi di tempo che trascorriamo mettendo a fuoco quanto si trova sullo schermo stesso. Specialmente dopo una giornata particolarmente impegnativa, è decisamente probabile che i nostri occhi ne escano piuttosto affaticati. Si tratta dello stesso fenomeno che può verificarsi dopo aver guidato per parecchie ore, ed è per questa ragione che è sempre consigliabile fare delle piccole pause ad intervalli regolari, sia alla guida che al lavoro.


  • Luci intermittenti:

    Ne subiamo gli effetti soprattutto quando navighiamo su internet. Il passaggio da una pagina a fondo bianco (come ad esempio un documento Word) ad una pagina web a toni scuri può fare la differenza nella nostra percezione del colore e, quindi, causare affaticamento oculare.


le cause dell'affaticamento oculare

Cosa fare per dare sollievo agli occhi stanchi?

Come combattere efficacemente il problema dell'affaticamento oculare? Sappiamo che molto spesso è impossibile astenersi dall'utilizzare computer e dispositivi elettronici. Per questo motivo, vi raccomandiamo di indossare degli occhiali per PC provvisti del cosiddetto filtro Blue light. Questo tipo di occhiali protegge gli occhi dalla luce blu emessa da computer, tablet e cellulari per impedire alle onde di luce fredda di raggiungere gli occhi. Con l'uso di questi occhiali protettivi gli occhi saranno meno affaticati alla fine di una lunga giornata trascorsa di fronte allo schermo. L'uso regolare degli occhiali per PC contribuisce inoltre a migliorare la qualità del sonno, ridurre gli episodi di mal di testa e può persino aiutarci contro l'insorgere della miopia.

Alcuni dei nostri occhiali per PC con filtro anti luce blu:


Per saperne di più, leggi il nostro approfondimento sugli occhiali con filtro Blue light firmati Meller.

Altri consigli per combattere la stanchezza agli occhi:

  • Contro la luce fredda, ci sono due possibilità: si possono indossare occhiali protettivi con lenti Blue Cut (anche chi non ha problemi di vista può portarli) o smanettare un po' con le impostazioni del computer per attivare la cosiddetta “modalità notturna”, che applica allo schermo un filtro leggermente aranciato, bloccando la luce fredda.
  • La luminosità del display dovrebbe essere disabilitata oppure diminuita, specialmente se ci si trova in ambienti poco illuminati o se lo schermo è posto a favore di luce e perciò ben leggibile anche senza la sua retroilluminazione.
  • Per quanto riguarda la concentrazione, non c'è molto da fare se non imporsi delle brevi pause a cadenza regolare durante le ore lavorative. Naturalmente, durante queste pause, sarà bene stare lontani da computer e cellulari!
  • Contro i flash di luce, valgono le stesse raccomandazioni date per la luce fredda: la modalità notturna dei nostri dispositivi riduce nettamente i flash luminosi che appaiono quando si salta da una pagina web all'altra.

Se soffrite regolarmente di affaticamento oculare, consultate il vostro medico, seguite i nostri consigli e non dimenticate di dotarvi di un buon prodotto lubrificante come le gocce per occhi per dare sollievo ai vostri occhi.

E se tutto questo non basta, provate questi 6 consigli contro l'affaticamento oculare e l'astenopia!

  1. Fette di cetriolo:

    Una ricetta della nonna dall'efficacia comprovata! Due fette di cetriolo fresche di frigorifero e poste sugli occhi per dieci minuti hanno un effetto rinfrescante e anti-fatica. Il cetriolo ha inoltre delle ottime proprietà idratanti. Un vero toccasana per gli occhi stanchi.


  2. Bustine di tè:

    Se non avete dei cetrioli a disposizione, provate con delle bustine di tè o tisana. La camomilla, per esempio, è una scelta eccellente. Preparate un paio di tazze della bevanda scelta e lasciate le bustine a raffreddare in frigorifero. Applicatele sulle palpebre per dieci minuti.


  3. Cucchiaio freddo:

    Anche i cucchiai possono aiutarci a dare sollievo agli occhi affaticati. Lasciate due cucchiai in frigorifero per circa mezz'ora, dopodiché poggiate la parte convessa sugli occhi per qualche minuto. Il metallo freddo aiuterà i capillari a decongestionarsi, diminuendo eventuali gonfiori. Attenzione: non mettere mai i cucchiai nel freezer. Il freddo eccessivo potrebbe bruciare la pelle sottile che si trova attorno agli occhi.


  4. Massaggi agli occhi:

    Un massaggio gentile dona sollievo assicurato agli occhi. Sfiorate delicatamente l'area degli occhi con i polpastrelli. Potete anche aiutarvi con una crema o un gel per il contorno occhi e procedere con dei movimenti circolari. Si tratta di una zona molto delicata e sensibile, perciò è importante procedere con molta delicatezza.


  5. Yoga per gli occhi:

    Excellent results can also be achieved with eye yoga. If you do a few exercises every day, you will strengthen the fine eye muscles.


  6. Gocce per occhi:

    Le gocce per occhi possono essere usate per trattare gli occhi stanchi o irritati. Poiché l'occhio, quando affaticato, non produce abbastanza lacrime per mantenere l'occhio lubrificato, le cosiddette lacrime artificiali sono un ottimo alleato per ovviare al problema. Se avete dei dubbi, consultate il medico per un'indicazione specifica.


Avete altri trucchi e consigli per combattere l'affaticamento oculare? Lasciateci un commento qui sotto!



Nulla di quanto contenuto nel presente articolo può essere interpretato come una forma di consiglio medico, né è inteso a sostituire le raccomandazioni di un medico specialista.

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Leonie è la nostra responsabile dei contenuti. Si occupa di ricercare contenuti di carattere medico, discute di tematiche complesse con il nostro team di ottici e crea testi educativi per il nostro blog, il nostro glossario e le nostre guide. La sua specialità è rendere i complessi argomenti di oftalmologia che vengono affrontati sul nostro blog semplici e accessibili per i nostri lettori.

Commenti

  • Annamaria M.

    Vorrei un prodotto privo di conservanti che mantenga l'occhio lubrificato.Ultimamente ho sofferto di congiuntivite e per un po' ho smesso di portare le lenti.Ho instillato Optive fusion ma la situazione era peggiorata. Sapete consigliarmi delle gocce oculari per portatori di lenti a contatto monouso senza conservanti e più naturale possibile?

    Rispondi
    • Maria Chiara Tarsia Lentiamo.it

      Buongiorno Annamaria, ti lascio il nostro assortimento di gocce per occhi senza conservanti. Tuttavia, vista la situazione delicata che ci descrivi, ti consiglio di consultare un medico prima di scegliere qualsiasi prodotto. A presto!

      Rispondi

I campi segnati * sono obbligatori

I prodotti più venduti