Ho già un account cliente Lentiamo

Occhiali anti luce blu: funzionano davvero? Ecco cosa sapere

Jakub Odcházel

Contenuti medici verificati da Jakub Odcházel, Responsabile della rete di ottica, il 5/5/2021
Scritto da Leonie Bauer

Gli occhiali per PC proteggono i nostri occhi dai rischi comportati dalla luce blu filtrando le onde di luce emesse dai dispositivi digitali. O forse le assorbono? E parliamo del 100% della luce blu, oppure si tratta di altre percentuali?

Gli occhiali per PC con filtro anti luce blu sono una delle novità più interessanti degli ultimi tempi, nel mondo dell'eyewear e non. Essendo così nuovi, è lecito chiedersi come fuzionano, se funzionino davvero o se si tratti solo di una presa in giro.

Analizziamo i fatti!

1. Cosa sono gli occhiali per luce blu e come funzionano?

Iniziamo passando in rassegna i benefici promessi da chi produce gli occhiali per luce blu.

L'idea dietro il concetto di occhiali con filtro anti luce blu è quella di proteggere gli occhi dalla luce dannosa emessa dagli schermi digitali, come computer, smartphone, tablet e televisori.

Sono presentati come occhiali speciali che ci aiutano a lavorare, dormire e vedere meglio. Ecco come:

  • Gli occhiali da sole che bloccano laluce blu aiutano l'organismo a mantenere il bioritmo naturale dopo il tramonto, contrastando gli effetti della luce blu che riceviamo da fonti artificiali.
  • Proteggono inoltre dall'esposizione ai raggi UV, che possono causare degenerazione maculare, cataratte, tumori e altri spiacevoli conseguenze.
  • Migliorano l'acuità visiva riducendo i riflessi e l'intensità della luce.

Sarà vero? Tutti gli occhiali per luce blu hanno queste proprietà oppure alcuni sono migliori di altri?

Per scoprirlo, diamo un'occhiata da vicino ai modelli più comuni e ai loro materiali.



" allowfullscreen>


2. Come sono fatti gli occhiali per luce blu?

Prendiamo in esame tre diversi brand che producono occhiali anti luce blu: il popolare marchio spagnolo Meller, il leggendario brand Ray-Ban e Omega Optix, azienda che fornisce agli optometristi di Lentiamo le lenti con cui vengono realizzati gli occhiali nei nostri laboratori.

Le lenti degli occhiali Meller blue light sono realizzate in CR-39, un tipo di polimero plastico (resina). Si tratta dello stesso materiale con cui vengono prodotte molte delle lenti dei moderni occhiali da sole. È naturalmente resistente ai graffi e blocca una grande quantità di raggi UV.

Gli occhiali Meller si dividono poi in due ulteriori categorie: la gamma "Bio-based" (ad es., Bio Kubu Tigris), realizzata con la plastica biodegradabile G850, e la gamma classica con le montature in metallo (ad es., Yster Gold), realizzate in acciaio inossidabile.

Le lenti degli occhiali per luce blu della linea Ray-Ban Everglasses sono anch'esse realizzate in CR-39, mentre le montature sono in TR90 (un tipo di nylon molto resistente e durevole).

Le lenti degli occhiali anti luce blu di Lentiamo sono prodotte da Omega Optix e sono realizzate in 1) CR-39 per l'indice di rifrazione 1.5 e 2) MR-8 per l'indice di rifrazione 1.6 e 1.67. Queste lenti hanno inoltre un filtro UV420 e un trattamento extra anti luce blu / antiriflesso chiamato "AR XBlue".

Scopri di più sui materiali delle lenti per occhiali!



3. Quali sono le altre proprietà degli occhiali anti luce blu?

Il CR-39 e l'MR-8 sono materiali molto robusti e ultraleggeri. Sono resine trasparenti con protezione UV.

Ma le lenti in CR-39 (Meller, Ray-Ban) offrono molto più di questo. Sono:

  • Resistenti ai graffi
  • Resistenti agli agenti chimici, alla pittura, ecc.
  • Più spesse e leggermente più economiche da produrre

Le lenti di Lentiamo UV420 MR-8 (prodotte da Omega Optix) offrono ancor più vantaggi. Sono:

  • Più morbide delle loro equivalenti in CR39, ma possono ricevere un trattamento extra che le rende più resistenti, e che il nostro e-shop fornisce gratuitamente
  • Sono resistenti agli urti e più difficili da rompere, grazie al materiale più morbido
  • Sono più sottili dei loro corrispettivi in CR39, fattore più evidente in caso di indici di rifrazione più elevati (1.6 +)


Di cosa sono fatte le lenti anti luce blu?


4. Gli occhiali per luce blu hanno delle lenti leggermente colorate?

Sì, tutte le lenti anti luce blu hanno una delicata tinta che vira verso l'ambra/giallino. Questa speciale copertura è proprio ciò che rende possibile filtrare la luce dei dispositivi e diminuire i riflessi. Le lenti di Lentiamo prodotte da Omega Optix sono realizzate con la tecnologia "XBlue".

Questa tinta può influire sulla percezione dei colori? No, non dovrebbe. L'intensità di alcuni blu e violetti potrebbe tuttavia apparire leggermente smorzata poiché queste lenti filtrano parte dello spettro di queste tonalità. Ci si può dunque aspettare di vedere questi colori con una intensità meno vibrante a causa della quantità inferiore di fotoni che raggiungono l'occhio quando si indossano gli occhiali con filtro per luce blu. È proprio grazie a questa particolarità, però, che gli occhiali per luce blu aiutano a rilassare la vista nelle ore serali, aiutando la qualità del sonno.



Meller blue light glasses


5. Che quantità di luce blu riescono a bloccare gli occhiali per PC?

Oltre a quella riguardante la protezione dai raggi UV, una delle domande che ci avete posto più di frequente riguarda le quantità di luce blu che gli occhiali per PC riescono realmente a filtrare. Nell'infografica che segue, trovate le caratteristiche tecniche degli occhiali per luce blu Meller e Ray-Ban.



Quanta luce blu viene bloccata dagli occhiali blue light


  • La linea "Bio-based" di Meller lascia passare il 68.85% della luce blu e violetta, filtrando il 31% . La gamma dei modelli con montatura in metallo lascia passare il 63.42% della luce blu e violetta, bloccandone il 36.5%.
  • Gli occhiali per luce blu firmati Ray-Ban sono progettati per filtrare almeno il 20% della luce blu da 380 a 450 nm.

6. Gli occhiali blue light proteggono anche dai raggi UV?

Sì, tutti gli occhiali per PC disponibili su Lentiamo forniscono una protezione completa dai raggi UVA e UVB, e una protezione parziale dai raggi UVC. Questo è possibile grazie al materiale di cui si compongono le lenti, lo stesso adoperato per la realizzazione degli occhiali da sole. Si tratta di lenti non polarizzate.

7. Gli occhiali da sole aiutano a combattere l'affaticamento oculare dovuto ai dispositivi elettronici?

Tutti i principali produttori di occhiali per luce blu dichiarano che le loro lenti aiutano ad alleviare l'affaticamento oculare e l'astenopia da videoterminale. Tuttavia, allo stato attuale, non vi sono ricerche scientifiche a supporto di questa affermazione.

Gli oftalmologi raccomandano a chiunque spenda buona parte della giornata di fronte ad uno schermo di fare attenzione all'illuminazione degli ambienti e di non dimenticare di fare delle pause. Gli occhiali per computer, da soli, non possono rimpiazzare queste buone pratiche. Per saperne di più, leggete i nostri consigli per combattere l'affaticamento oculare.

8. Quali sono i migliori occhiali anti luce blu?

Ora sapete che, grazie alle loro caratteristiche tecniche, le lenti con filtro per luce blu di Ray-Ban, Meller e Omega Optix, filtrano una quantità considerevole di luce blu e di raggi UV senza alterare la percezione del colore. In più, questi occhiali sono realizzati con materiali di alta qualità, con lenti antigraffio, e possono essere indossati comodamente per tutto il giorno.




In cerca di un paio di occhiali per luce blu adatti alle tue esigenze e ai tuoi gusti?
Esplora la nostra selezione di occhiali per PC 

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Commenti

  • Gaia S.

    Porto le lenti a contatto, possono indossarle insieme agli occhiali anti luce blu?

    Rispondi
    • Valentina Fais
      Lentiamo.it

      Buongiorno Gaia! Puoi tranquillamente indossare le lenti a contatti insieme agli occhiali anti luce blu non graduati. A presto!

      Rispondi

I campi segnati * sono obbligatori

I prodotti più venduti