E' possibile ordinare via telefono: 0444 1565390

Ekomi                     4.8/5.0

Accesso

Neovascolarizzazione

La creazione e la crescita di nuovi capillari nella area corneale non-vascolarizzata si chiama neovascolariz­zazione. Nelle persone che non indossano le lenti si estendono i vasi sanguigni visibili nella cornea a 0,13 mm, nei portatori delle lenti rigide a 0,22 millimetri. Le lenti morbide inducono riempimento dei vasi limbari se si indossano le lenti ogni giorno a 0,47 millimetri se si indossanole lenti a tempo prolungato a 0,51 millimetri. La neovascolariz­zazione si verifica soprattutto in pazienti portatori di lenti a contatto morbide in caso di uso prolungato. La forma più comune è la neovascolariz­zazione superficiale. Al contrario la neovascolariz­zazione profonda è causata dalla crescita eccessiva dei vasi sanguigni dal fronte delle arterie ciliari. Neovascolariz­zazione va descritta con numeri da 0 a 4. Zero indica la conclusione fisiologica a 0,2 mm.

Commenti Fai una domanda

I campi segnati * sono obbligatori

Altri termini che iniziano per N

Non perdere le notizie del mondo
di lenti a contatto!

VISA MasterCard

PayPal

ISIC