E' possibile ordinare via telefono: 0444 1565390

Ekomi 4.8/5.0

Accesso

Detrazione spese mediche - Lo sapevi che ...

Le lenti a contatto sono fiscalmente detraibili (tramite il modulo 730 o Unico) in quanto vengono considerate spese mediche. Si tratta, però, esclusivamente delle lenti usate per correggere un difetto visivo. Non è quindi possibile detrarre le lenti estetiche (non graduate) e gli accessori come p.e. i portalenti o gli occhiali per computer.

Cosa deve contenere la ricevuta fiscale?

  • Importante che sulla ricevuta fiscale sia riportata la marcatura CE che testimonia la conformità dei prodotti alla direttiva Europea 93/42/CEE.
  • Descrizione del prodotto con tutti i parametridelle lenti a contatto
  • Il codice fiscale del cliente che fa la pratica.

Le lenti a contatto correttive Lentiamo.it sono fiscalmente detraibili per il cliente e per i familiari a carico. La ricevuta fiscale emessa da Lentiamo.it è conforme alle disposizioni dell'Agenzia delle Entrate e i prodotti presentano tutti la marcatura CE.

Durante l'ordine su Lentiamo.it è possibile scegliere se ricevere la ricevuta fiscale stampata insieme ai prodotti ordinati: inoltre la ricevuta verrà inviata via email (in ogni caso) Ad ogni modo tutte le ricevute fiscali per gli ordini effettuati sono scaricabili – attraverso la sezione clienti – in qualsiasi momento! Basterà cliccare su “Riepilogo ordine”, poi sul numero dell'ordine di cui serve la ricevuta fiscale e alla fine sulla voce in rosso “Scarica ricevuta fiscale in PDF”

Per maggiori informazioni contatta il nostro Servizio Clienti.

Scrivi su: info@lentiamo.it o chiama il nostro numero: 0444 156 5390

Non perdere le notizie del mondo
di lenti a contatto!

VISA

VISA Electron

Mastercard

Maestro

Carta Si

Postepay

PayPal

ISIC

Meller

Secondo la legge sulla registrazione delle vendite, il venditore è obbligato a rilasciare all’acquirente uno scontrino. E’ inoltre tenuto a registrare on-line la somma ricevuta presso l’amministratore fiscale. In caso di guasto tecnico entro al massimo 48 ore.