E' possibile ordinare via telefono: 0444 156 5390

Accesso

Vuoi ripetere l'ultimo ordine effettuato?

Accedi e ripeti il tuo ultimo ordine in 2 clic!

Accedi

Consigli per occhi vispi (anche) a scuola!

E' iniziata la scuola. I “primini” sono emozionati e a tratti nervosi e chi affronta l'ultimo anno sa che gli toccano ancora nove mesi dietro a un banco. Sicuramente per tutti vale una considerazione: saranno nove mesi dove insieme a lavagne e quaderni, gli occhi degli studenti dovranno avere a che fare con schermi e computer. Poveri occhi allora, che passeranno dalla modalità ferie a quella “studio”! Esistono degli effetti collaterali per lo stress subito dai nostri occhi: bruciore, irritazione e anche mal di tasta. Eppure esistono dei piccoli accorgimenti che vogliamo proprio condividere con voi…

Consigli per occhi vispi (anche) a scuola!

  1. Aggiornare l' “hardware”;) la vista di un bambino o di un ragazzo può variare molto rapidamente, è possibile che gli occhiali o le lenti a contatto prescritte prima delle vacanze, non correggano più efficacemente in difetto visivo. Assicuratevi che non ci siano state variazioni significative, andate a trovare il vostro specialista!
  2. Seguire la regola 20–20–20. Ogni 20 minuti fate riposare gli occhi. Come? Fissate un punto lontano (almeno a sei metri di distanza) per 20 secondi. Questa semplice operazione aiuta veramente. Ogni due ore poi sarebbe opportuno prendere una pausa per 15 minuti.
  3. Mantenere “la distanza di sicurezza”. E' come se fossimo in strada: la giusta distanza di sicurezza è la migliorearma di prevenzione. E anche nel caso degli occhi è fondamentale rispettarla. Durante la lettura (che sia table, il computer o il cellulare) il testo deve essere mantenuto a una distanza di almeno 30–40 cm dai vostri occhi

. 4.Stare seduti composti. E che c'entra? La tensione nel vostro corpo, una postura innaturale, possono dare fastidio non solo alla schiena ma anche agli occhi. Sedetevi in modo di toccare il pavimento con l'intera superficie dei piedi.

5. Il piano di lavoro – scrivania o banco – deve essere illuminato in modo corretto. Se siete destrorsi, posizionate una lampada da lettura a sinistra – così non si crea l'ombra. Attenzione anche ai riflessi di luce sul vostro monitor.

Non è poi tanto complicato, vero? Sono consigli utili non solo per gli studenti, ma per tutti coloro che svolgono un lavoro di ufficio o per chi vuole rilassarsi leggendo un buon libro a casa. La prevenzione, ancora una volta, è fatta di atteggiamenti e piccoli accorgimenti da prendere nella vita di ogni giorno!

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Commenti

I campi segnati * sono obbligatori

Leggi anche…

Le lenti a contatto? No, non per me ... o forse si?

Ancora indecisi? Provatele e non ve ne pentirete! … anche sulle lenti a contatto circolano voci …

Vedi tutto il testo

Ecco a voi i nostri programmatori: Tomáš, Honza and Marko

Gli sviluppatori del sito? Eccoli qui! Sono i responsabili di tutto cià che avviene sul sito Lentiamo.it

Vedi tutto il testo

Lenti a contatto e raffreddore? forse è meglio sapere che...

Tosse, occhi languidi, starnuti e febbre. Influenza e raffreddore sono nemici giurati delle lenti a contatto

Vedi tutto il testo

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!