Super saldi sugli occhiali da sole - risparmia fino al 40% sulle montature di tendenza!

Accesso

Abbiamo visitato il quartier generale europeo Alcon

Quando Robert D. Alexander e William C. Conner aprirono la loro prima farmacia a Fort Worth, Texas, nel 1945 e decisero di chiamarla Alcon (dalla combinazione delle prime sillabe dei loro cognomi), nessuno avrebbe mai potuto immaginare che alla fine della seconda decade del XXI secolo la loro compagnia sarebbe diventata una delle più importanti al mondo nel campo della produzione e distribuzione di lenti a contatto.

Al giorno d'oggi Alcon è sinonimo di innovazione. Non solo riesce a convogliare tutto il potenziale delle nuove tecnologie in fatto di lenti a contatto e soluzioni, ma è anche motore attivo di miglioramenti per ciò che riguarda la fabbricazione e la distribuzione dei prodotti. E abbiamo avuto l'occasione di vedere tutto questo con i nostri occhi il 7 di febbraio, quando abbiamo visitato gli stabilimenti Alcon di produzione e distribuzione di Grosswallstadt.

Benvenuta Maternia!

A Grosswallstadt sanno conquistarti sin dal primo momento. Un messaggio di benvenuto su una lavagna elettronica ci ha accolti al nostro arrivo. Un bel tocco. Nella hall abbiamo incontrato Samantha, che ci ha raccontato un po' della storia di Alcon e Novartis, di cui Alcon è sussidiaria. Abbiamo così scoperto qualche interessante retroscena, appreso quanta cura ed impegno occorrano per assicurare la soddisfazione di clienti ed impiegati e imparato qualcosa in più sulla qualità delle lenti a contatto e il riciclaggio. La sorpresa più grande (e più piacevole) è stata apprendere dell'apporto e degli investimenti di Alcon per la ricerca, la scienza e l'educazione.

La costruzione di lenti a contatto alla Alcon? Un'esperienza degna di nota.

A Grosswallstadt tutto quanto è controllato da macchinari creati appositamente per lo stabilimento. La produzione avanza senza sosta, 24 ore al giorno, sette giorni su sette. Abbiamo visto dal vivo come le Dailies AquaComfort Plus Toric sono fatte. Ogni step è pianificato con cura, ogni fase della produzione è seguita da un minuzioso controllo qualità, con l'ausilio di fotosensori e intelligenza artificiale. Prima che la lente sia sigillata nel suo blister, deve passare ben tre test di conformità: forma, materiale e sigillo del blister. L'intero processo è rapido e la conta degli scarti sta praticamente a zero.

Il centro di distribuzione può gestire migliaia di colli al giorno

Proprio come la produzione, la distribuzione è quasi totalmente automatizzata. 40.000 colli lasciano il centro logistico ogni giorno, diretti in tutta Europa e solo gli ordini più particolari e delicati sono imballati e processati a mano.


La nostra visita al quartier generale europeo di Alcon ci ha dato un assaggio di ciò che il futuro della fabbricazione e distribuzione delle lenti a contatto ci riserva e cercheremo di mettere a buon frutto le nozioni apprese per implementare ciò che abbiamo visto nel nostri centri logistici di Nová Bystřice e Vicenza, da cui partono le nostre spedizioni dirette in tutta Europa.

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Commenti

    Nessuna domanda...

    I campi segnati * sono obbligatori

    I prodotti più venduti