Ho già un account cliente Lentiamo

Zucca, carote ma anche soia e vino rosso: ecco come proteggere gli occhi con il cibo.

Dopo che negli anni '80 i fast food e il cibo spazzatura sono stati quasi il simbolo di una società sempre più globalizzata e veloce, oggi registriamo un ritorno alle origini con una sempre crescente attenzione non solo verso cosa mangiamo, ma anche rispetto all'origine dei prodotti e alla loro qualità.

Un ritorno alla campagna insomma, almeno a tavola.

Oltre a una maggiore attenzione verso cosa mangiamo, oggi iniziamo anche a interrogarci su come gli alimenti possano migliorare la nostra salute.

Ed ecco che le nostre tavole si sono riempite di prodotti mai sentiti: la quinoa, la yucca, il sorgo, la tapioka…disintossicanti, energizzanti, ricchi di ferro, antinvecchiamento.

Partendo dal presupposto che gli estremismi e i fanatismi sono sempre un pò irritanti possiamo trarre benefici anche da frutta e verdura che si trovano ovunque senza diventare degli ultrà del cibo sano. Tra i banchi dei mercati e del supermercato è possibile trovare tanti prodotti che giovano anche ai nostri occhi: le carote, ma anche la zucca, gli spinaci e le patate dolci e – se parliamo di frutta – gli agrumi, il melone e la frutta secca.

Naturalmente per ottenere il meglio da questi prodotti conviene consumarli crudi o saltati in padella con dell'olio extravergine d'oliva.

Siamo sicuri che il web è ricolmo di ricette stuzzicanti e non sarà difficile trovare il modo di fare del bene agli occhi e al palato in una sola volta.

Avete qualche ricetta da condividere?

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Commenti

    Nessuna domanda...

    I campi segnati * sono obbligatori

    I prodotti più venduti