E' possibile ordinare via telefono: 0444 1565390

Accesso

Vi presentiamo Markéta Lichterová, la nostra data analyst

È divertente quando ti ritrovi contro un gigante che vorrebbe soffocarti e tu devi prenderlo a calci nelle parti basse.

No, Markéta Lichterová, la nostra analista dei dati, non è una promotrice della violenza contro gli uomini. Stando a quanto ci racconta, vuole (piuttosto) bene agli uomini, è solo che il suo hobby – l'arte marziale del Krav Maga – può essere un po' violento!

Che cosa altro le piace, che lavoro fa effettivamente e come ci ha raggiunti? Leggi per saperne di più.

Cinque domande per Markéta

Markéta, come hai trovato lavoro per Lentiamo e di cosa ti sei occupata finora?

Dopo la scuola, mi chiedevo cosa fare. Ho avuto esperienze in consulenza fiscale (la mia principale area di studio all'università) e poi ho deciso che volevo provare qualcos'altro. Forse perché ero un po' “impazzita”, ho scelto di specializzarmi in Statistica, e mi sono avvicinata all'analisi dei dati. Volevo lavorare con i dati e creare qualcosa. Così, ci ho provato e ci sono riuscita! Ho dovuto imparare molte cose nuove, per esempio come padroneggiare i diversi strumenti analitici, ma si sa che c'è da imparare in ogni nuovo lavoro. È un dato di fatto che nell'anno in cui sono stata qui sono cresciuta molto… e ci sarà modo per crescere ancora!

Analista dei dati, è la professione degli ultimi anni. Ci puoi spiegare ciò che gestisci in qualità di analista dei dati e come si svolge la tua giornata lavorativa? Penso che molte persone non abbiano idea di quello che faccio. Neppure la mia famiglia lo sa :-) Il mio giorno inizia come per la maggior parte dei dipendenti – mi viene affidato un compito… per esempio “analizzare le vendite di occhiali da sole”. L'input è semplice, ma ha molte possibili soluzioni. Posso confrontare i prodotti più venduti in base al numero di pezzi venduti, in base alle vendite dei prodotti, al margine… Posso anche segnalarle secondo il produttore, il tipo di montatura, i colori, il target di vendita, le dimensioni, ecc… Posso concentrarmi sulla vendibilità dello stesso prodotto in diversi Paesi. Il risultato può essere un rapporto di venti grafici e dieci tabelle da presentare.

Se qualcuno dei nostri lettori decidesse di “lavorare con i dati” – che percorso di studi gli consiglieresti? Esiste una vera e propria area di studi per i data analyst? Io personalmente sono più o meno autodidatta, ma probabilmente sceglierei una scuola dove si possano coniugare gli studi statistici ed informatici. Esistono sono molti corsi sul data-mining e sui diversi metodi statistici. Li raccomando vivamente. C'è anche un gran numero di corsi su Internet, che sono di libero accesso, basta registrarsi. Io stessa ho iniziato così, ma ho iniziato a cercare lavoro nel settore solo quando mi sono diplomata alla Czechitas.

Andiamo ai tuoi hobby. Libri, ballo, viaggi… e poi il Krav Maga, l'arte marziale dei servizi segreti israeliani. Puoi parlarcene un po'? Mi piace leggere, soprattutto durante l'inverno. Al momento sto leggendo il quinto libro de Il Trono di spade, Tempesta di spade. Posso dire che è una lettura dura. Soprattutto se leggi di notte a letto e il libro ti cade sulla testa quando ti addormenti! Mi piace anche viaggiare e ballare. Salsa e danze simili mi hanno sempre affascinata, ballare mi rilassa. Vi garantisco che una notte passata a ballare il giorno dopo si sente in ogni muscolo. E il Krav Maga? Ho iniziato la mia prima lezione più di mezzo anno fa e dico – è stata un'ottima decisione! Grazie al Krav Maga credo di più in me stessa e so rispondere meglio in determinate situazioni, anche se, fortunatamente, non ho ancora dovuto combattere davvero. Impariamo a difenderci dagli attacchi con il coltello, a calciare l'avversario, a proteggerci dal soffocamento e anche come soffocare qualcuno. Spesso torno a casa con una bella collezione di lividi, e ho già preso tante botte sui denti. Ma, per un simile “sparing” con i guanti da boxe, ne vale la pena!

Quinta (la domanda tradizionale) – quale augurio vuoi trasmettere ai nostri clienti? Semplicemente che i vostri acquisti su Lentiamo siano sereni e che possiate sempre esserne soddisfatti. Questo è tutto.

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Commenti

Nessuna domanda...

I campi segnati * sono obbligatori

Leggi anche…

Lo sapevate che... la prescrizione per le lenti a contatto è differente da quella per gli occhiali?

Magari per molti di voi sarà una cosa scontata ma, per chi acquista per la prima volta online, è meglio ribadire il concetto.

Vedi tutto il testo

Per vederci chiaro anche durante le feste di Natale!

La nostra esperienza ci insegna che tra la lista di cose che alcuni di voi rimandano e rimandano… c’è anche l’acquisto delle lenti a contatto.

Vedi tutto il testo

Consigli per uno Shopping PRO durante il Black Friday

Grandi sconti su tantissimi articoli, compresa quella nuova TV che nemmeno ti serve

Vedi tutto il testo

Acido ialuronico: miracolo per i portatori di lenti a contatto (e non solo per loro)

L'acido ialuronico è una molecola completamente naturale perché prodotta dall'organismo e per questo motivo non provoca effetti collaterali.

Vedi tutto il testo

Non perderti nulla di importante.

Iscriviti alla nostra newsletter!