Accesso

Miti da sfatare e fatti reali sull'utilizzo di lenti a contatto durante la pandemia del Coronavirus

Cari portatori di lenti a contatto,

sappiamo bene che la situazione attuale è piuttosto destabilizzante. Lo stato di emergenza si è esteso a livello globale e tutti noi siamo preoccupati per la nostra salute e quella dei nostri cari. Fra le domande che ci avete posto ultimamente, una in particolare è decisamente attuale: È sicuro utilizzare le lenti a contatto durante l'epidemia del coronavirus?

Sfortunatamente sul web e sui media circolano, oggi più che mai, tante informazioni fuorvianti. Il responsabile della nostra equipe di ottici ha partecipato alla stesura di questo articolo per chiarire la situazione.

I miti sulle lenti a contatto e il coronavirus sono veritieri?

La nostra priorità è quella di assicurare la sicurezza e il benessere dei nostri clienti in tutta Europa. A seguire, troverete una lista di fatti che confutano i miti secondo i quali indossare le lenti a contatto durante l'esplosione del coronavirus possa essere rischioso.

Mito numero 1: La sterilità delle lenti a contatto non è più garantita.

Sbagliato. Non vi è alcuna prova che indossare un paio di lenti a contatto possa portare in alcun modo a contrarre il coronavirus (COVID-19).

I produttori di lenti a contatto seguono da sempre le più rigide precauzioni di sicurezza necessarie per la fabbricazione di dispositivi medici, in ambienti puliti, sicuri e attraverso processi automatizzati. Gli elevati standard d'igiene richiesti nei loro stabilimenti prevedono l'utilizzo di speciali camici, cuffiette e copriscarpe, così come – naturalmente – di mascherine per tutto il personale. La fabbricazione delle lenti a contatto è inoltre operata totalmente da macchinari appositi, per cui non vi è contatto diretto fra la merce e il personale.

Inoltre, tutti i blister sono sterilizzati prima che lascino la fabbrica. Perciò le probabilità che si possano contrarre dei virus dalle lenti a contatto sono pari a zero.

La vostra salute e sicurezza, così come quella dei nostri dipendenti, è per noi – da sempre – al primo posto. Ecco perché anche nei nostri magazzini abbiamo adottato ulteriori precauzioni durante questo periodo particolare, introducendo dei turni extra e aumentando le nostre procedure di disinfezione degli ambienti per assicurarci che i nostri clienti ricevano le proprie lenti nelle condizioni più igieniche possibili. Potete dunque continuare ad ordinare le vostre lenti a contatto comodamente da casa senza temere alcun rischio.

Mito numero 2: Posso contrarre il coronavirus se indosso le lenti a contatto.

Sbagliato. Utilizzare le lenti a contatto non significa automaticamente contrarre il virus, né quando le si indossano né quando le si rimuovono. Naturalmente è sempre e comunque importante per i portatori seguire scrupolosamente le istruzioni per l'utilizzo e la manutenzione delle lenti stesse. Ad ogni modo, per proteggervi il più possibile dai rischi di infezioni, è fondamentale seguire le indicazioni elencate a seguire:

  • Sia che utilizziate lenti a contatto, occhiali o nessuno dei due, LAVATE LE MANI in maniera approfondita per almeno 20 secondi prima di toccare la zona degli occhi, i vostri occhiali o prima di manipolare in qualsiasi modo le vostre lenti. Lavare le mani con frequenza è la maniera più efficace per proteggersi dal virus. Vi raccomandiamo di seguire questo consiglio per minimizzare quanto più possibile i rischi di contagio, sia per voi stessi che per chi vi sta intorno.
  • Se soffrite di secchezza oculare o allergie, il medesimo consiglio si applica anche in questi casi: lavate sempre le mani prima di applicare delle gocce per occhi di qualsiasi tipo, siano essi lacrime artificiali o colliri farmaceutici.
  • Più in generale, vi raccomandiamo (consiglio sempre valido, ma ancor di più durante queste settimane) di non toccare mai occhi, naso e bocca prima di aver lavato le mani.

Per saperne di più, leggete le dichiarazioni rilasciate da Alcon, Johnson & Johnson e CooperVision, i principali produttori di lenti a contatto a livello globale.

Mito numero 3: Se sono positivo al nuovo coronavirus non posso usare le lenti a contatto.

Parzialmente corretto. In generale, raccomandiamo sempre ai portatori di non indossare le proprie lenti in caso di raffreddori, influenze o infezioni. Questo, naturalmente, include anche il nuovo coronavirus. Se per qualche ragione, anche in caso di malattia, non potete o non volete smettere di portare le lenti a contatto, consigliamo a coloro che utilizzano lenti bisettimanalilenti mensili di passare temporaneamente alle lenti giornaliere usa-e-getta, che garantiscono una maggiore igiene poiché non riutilizzabili.



Se avete domande, non esitate a lasciarci un commento qui sotto. Il nostro Servizio Clienti è inoltre a vostra disposizione al numero 0444 1565390 o a­ll'indirizzo di posta elettronica info@lentiamo.it.


Abbiate cura di voi,

Il Team di Lentiamo

Ti piace questo articolo? Condividi con i tuoi amici.

Leonie è la nostra responsabile dei contenuti. Si occupa di ricercare contenuti di carattere medico, discute di tematiche complesse con il nostro team di ottici e crea testi educativi per il nostro blog, il nostro glossario e le nostre guide. La sua specialità è rendere i complessi argomenti di oftalmologia che vengono affrontati sul nostro blog semplici e accessibili per i nostri lettori.

Commenti

  • Tiziana

    Buongiorno io utilizzo delle lenti a contatto colorate e graduate ma con cadenza mensile per essere più sicura vorrei utilizzare quelle giornaliere ma esistono in commercio delle lenti giornaliere colorate. Se no, come posso detergerle meglio. Grazie

    Rispondi
    • Sandro Curatolo Lentiamo.it

      Buongiorno Tiziana, potresti valutare l'acquisto delle Freshlook 1 Day, in vendita sul nostro sito in confezione da 10. Chiaramente ti chiederei di consultare il tuo oculista per capire se possono essere adatte a te. Rispetto alla possibilità di detergere meglio le lenti, potresti utilizzare una soluzione al perossido facendo molta attenzione a rispettare esattamente istruzioni d'uso. Buona giornata.

      Rispondi
  • Simona

    salve sono una vostra cliente di solito acquisto lenti mensili multifocal biofinity in questo periodo vorrei acqistare lenti giornaliere multifocal ma non riesco a trovare una marca adatta a me, non trovo tutti i parametri come i miei. ad esempio ho provato la marca dailes total 1 pero' l'addizione non trovo quella come la mia e poi non capisco dove devo scrivere la D perche' ho un occhio dominante. aspetto un vostro aiuto e consiglio

    Rispondi
    • Maria Chiara Tarsia Lentiamo.it

      Buongiorno Simona, le lenti a contatto giornaliere multifocali non prevedono la distinzione fra occhio neutro e occhio dominante. Nella scheda tecnica delle Dailies Total 1 Multifocal trovi uno specchietto che ti indica le corrispondenze fra i vari livelli di addizione, che ti riporto anche qui: LOW (+1.25), MEDIUM (+2.00), HIGH (+2.50). A presto!

      Rispondi

I campi segnati * sono obbligatori

I prodotti più venduti